Erba medica facile

Barenbrug ha messo a punto un sistema migliorato per la concia delle sementi, che consente di posizionare i batteri Rhizobium direttamente sul seme. L’utilizzo di seme conciato determina un risparmio sulla manodopera e aumenta la certezza di ottenere un impianto ottimale della coltura. La concia con Rhizobium Yellow Jacket prevede l’incorporazione dei batteri in una matrice polimerica attorno al seme. Per prolungarne la durata, a questo tipo di concia è stato aggiunto un quantitativo extra di nutrienti e conservanti.

 

Gestione della coltura

Oltre alla concia con Rhizobium Yellow Jacket, anche il tipo di terreno adatto, la fertilizzazione ottimale e i corretti metodi di raccolta contribuiscono ad ottenere una resa elevata di foraggio dall’erba medica. Il presente manuale per la gestione delle colture fornisce le informazioni necessarie per ottenere il meglio dai semi di erba medica conciati con Rhizobium Yellow Jacket

Impianto di un nuovo campo

Requisiti del campo

pH-KCL

pH-KCI su terreni sabbiosi > 5,5

pH-KCI su terreni argillosi > 6

Pressione delle infestanti

Scegliere un campo con minore pressione di infestanti

Livello di drenaggio

Ben drenato

Struttura del terreno

Alleggerire il terreno compatto. Prima della semina, appiattire e assottigliare lo strato superiore del terreno

Precedente coltivazione

in campo

Nessuna coltivazione di erba medica negli ultimi 4 anni

Numero di piante

di erba medica impiantate

5 piante per m2 (dopo 40 giorni)

Semina

 

Requisiti per la semina

Periodo di semina

Da metà marzo a fine aprile a fine agosto

Dopo la semina in primavera, è possibile raccogliere fino a due tagli nell’anno di semina

Tasso di semina

25 - 30 kg/ha

È possibile mescolarla al Trifolium alexandrinum (25 - 30 kg erba medica + 5 kg Trifolium alexandrinum)

Profondità di semina 1 - 2 cm  

Distanza tra i filari

8 - 12.5 cm

Se si prevedono problemi di infestanti, utilizzare una distanza inferiore

Aggiunta manuale di

batteri rizobi

Nessuna

Non necessaria grazie alla concia con Rhizobium Yellow Jacket

Fertilizzazione

 

Consigli per la fertilizzazione

Calce (CaCO3)

Applicare la calce per un pH minimo di 5,5 sui terreni sabbiosi e 6,0 sui terreni argillosi.

Azoto

Non occorre utilizzare un fertilizzante azotato, perché se le condizioni del terreno sono buone i rizobi forniranno l’azoto necessario.

Fosforo

80 - 110 kg P2O5/ha sui terreni sabbiosi e sui terreni fluviali argillosi.

50 - 80 kg P2O5/ha sui terreni marini argillosi e sui terreni marini sabbiosi.

Potassio

180 - 220 kg K2O/ha sui terreni sabbiosi.

150 - 190 kg K2O/ha sui terreni argillosi.

Magnesio

50 kg MgO/ha solo sui terreni sabbiosi.

Controllo delle erbacce e dei parassiti

Consigli per il controllo delle infestanti

Consigli di natura meccanica per il controllo delle infestanti

Controllare le infestanti con la falciatura/cimatura se crescono al di sopra dell’erba medica

Evitare di lasciare zone scoperte: non tagliare l’erba medica troppo corta

Evitare i danni da calpestio utilizzando pneumatici a bassa pressione

Distanza tra i filari

Per informazioni sui prodotti disponibili, contattare il distributore di zona o il servizio di consulenza

Aggiunta manuale di batteri rizobi

Utilizzare varietà resistenti ai nematodi e alle malattie (Artemis, Alexis)

 

Rendimento

Resa in sostanza secca

Resa in sostanza secca al primo anno

Primo anno 6 - 9 tonnellate (semina primaverile)

Resa in sostanza secca al secondo anno

Secondo anno 12 - 17 tonnellate

Raccolto

Consigli per la raccolta

Momento della raccolta

Tagliare al 5 - 10% delle piante in fioritura

Condizioni meteorologiche

Tagliare solo in condizioni meteo asciutte

Lunghezza delle stoppie

7 - 10 cm al 5 - 10 % della fioritura. Il taglio ad altezze inferiori distrugge i nuovi germogli

Tempo di ripresa

I tipi invernali dormienti necessitano di un tempo di ripresa dopo il taglio prima degli attacchi invernali

Riduzione della caduta delle foglie

Tagliare con falciatrice + condizionatore a rulli e girare le colture con cura

Insilato

Per ridurre le perdite qualitative di insilato, si consiglia di utilizzare

additivi affidabili.

Comprimere e chiudere il silo orizzontale

il più presto possibile!

Aspetti nutrizionali

Aspetti nutrizionali dell’insilato di erba medica

Insilato di erba medica

Taglio precoce Taglio normale

Proteine grezze (g/kg DM)

210 172

Fibre grezze (g/kg DM)

228 303

Digeribilità della sostanza organica (%) 

139 119

Ceneri grezze (g/kg DM)

70.5

64.5

VEM/Mj Nel/ ME

797/5.9/9.4

719/5.2/8.5

Assunzione di sostanza secca (kg)

14.2

13.3

indietro